Skip to content
⇨ Tech-Facile – Il sito dove imparerai tutto ciò che riguarda l'informatica

Come rimuovere i privilegi di amministratore in un gruppo WhatsApp

All’inizio dell’anno, attraverso queste stesse pagine abbiamo annunciato che, nella , avevano deciso di includere la funzione di poter ritirare i privilegi di amministratore di un utente da un determinato gruppo. Ora, questa funzione è estesa alla versione ufficiale dell’applicazione in modo che tutti noi che la utilizziamo possiamo usarla.

Rimuovere i privilegi di amministratore di WhatsApp ora è molto semplice

Inizialmente, per revocare i permessi di amministratore in un gruppo WhatsApp dovevamo svolgere un processo che poteva risultare alquanto conflittuale e anche macchinoso: un secondo amministratore del gruppo doveva rimuovere l’amministratore in questione per poi riammetterlo all’interno . A quel punto, i tuoi privilegi verrebbero revocati. Per semplificare la procedura e ridurre i sospetti, ora possiamo ritirare i privilegi dalla sezione delle informazioni sul gruppo.

Ovviamente è ancora strettamente necessario che tu sia anche amministratore del gruppo per togliere i privilegi al tuo partner. Per fare ciò, devi entrare nell’applicazione WhatsApp e cercare il gruppo in questione. Per accedere alla sezione informativa del gruppo puoi seguire due percorsi diversi:

Puoi cliccare sul titolo del gruppo, una volta all’interno. Si aprirà una nuova schermata dove potrai vedere i diversi contatti che compongono il gruppo in questione. Vai dall’amministratore di cui desideri privare i privilegi e mantieni la sua casella di controllo. Tra le diverse azioni che puoi eseguire, ora puoi trovare l’ opzione “Ignora come amministratore” . Premilo e avrai rimosso il privilegio senza rimuoverlo dal gruppo. Per riassegnargli i privilegi di amministratore, fai nuovamente clic sulla sua scheda nella sezione delle informazioni sul gruppo. È così semplice.

Puoi anche accedere alle informazioni del gruppo tramite il menu a tre punti situato nell’angolo in alto a destra dello schermo

Leggere  ▶ Come creare un falso WhatsApp

Per avere questa nuova funzione, come consiglia WABetaInfo , dobbiamo aggiornare:

  • WhatsApp Android alla versione 2.18.116 o successiva per poter ricevere l’aggiornamento da remoto
  • Per gli utenti iPhone si consiglia di eseguire l’aggiornamento alla versione 2.18.41 disponibile nell’Appstore iOS

In questo modo, WhatsApp continua il suo cammino per migliorare l’esperienza di comunicazione nella più importante applicazione di messaggistica che esiste oggi e che si è conclusa con gli SMS come li conoscevamo.