Skip to content
⇨ Tech-Facile – Il sito dove imparerai tutto ciò che riguarda l'informatica

▷ Come impedire a Amazon Firestick di bloccare l’IPTV

Qui a SwipeTips, ci sforziamo di rispondere alle domande quotidiane che devi affrontare quando utilizzi la tecnologia. Una domanda che sembra sorgere molto riguarda l’accesso all’IPTV nelle sue varie forme utilizzando dispositivi popolari come Amazon Firestick. Questo tutorial risponderà a una domanda particolare che è arrivata nella nostra casella di posta questa settimana. Era “Come posso impedire al mio Amazon Fire TV Stick di bloccare i flussi IPTV?”.

Dal momento che vediamo molte domande simili nei commenti e via e-mail, ha senso rispondere.

A parte un blocco “accidentale” durante il sideload all’inizio di quest’anno , Amazon Firestick non blocca nulla. Puoi caricare Kodi e altre piattaforme e accedere agli stream che desideri. Molto probabilmente il tuo ISP sta bloccando l’accesso ai flussi. La lotta contro l’IPTV sta prendendo piede con la chiusura di un numero sempre maggiore di fonti di streaming . Parte di questa lotta riguarda l’acquisizione di domini e l’inserimento nella lista nera dei servizi da parte del tuo ISP.

Alcuni ISP utilizzano anche il filtraggio dei contenuti per adulti come parte delle loro funzionalità a banda larga. Ho già visto questo blocco di alcuni flussi IPTV, quindi vale la pena dare un’occhiata anche a. Tali impostazioni possono essere disabilitate sul router ISP e probabilmente saranno sotto Parental Control o parole in tal senso.

È molto più probabile che il tuo ISP sia la causa dell’impossibilità di accedere al tuo flusso IPTV preferito piuttosto che Firestick lo blocchi. Quindi c’è un modo per aggirare questi blocchi?

Accesso ai flussi IPTV con Amazon Firestick

Non c’è nulla che tu possa fare per un dominio o un flusso sequestrato da MPA America o da un’altra organizzazione. Hanno tagliato la corrente alla fonte e non c’è modo di aggirarlo. Quello che puoi fare è cercare un altro flusso e c’è sempre un altro flusso.

Leggere  ▶ I migliori gruppi Telegram per guardare il tennis in diretta

È un gioco del gatto e del topo in cui i ruscelli sono topi, che si accovacciano, si tuffano e germogliano in luoghi diversi. Il gatto è quello che le autorità inseguono costantemente per cercare di catturare quei topi. È interessante da guardare, ma anche un po’ doloroso a volte.

Mentre tutto questo sta succedendo, puoi comunque accedere ai flussi IPTV sul tuo Amazon Firestick. Avrai bisogno di qualcosa come Kodi installato se non l’hai già fatto e avrai bisogno di un servizio VPN. Puoi provare a modificare il DNS per bypassare il blocco IP, ma ciò non protegge il tuo traffico dalla sorveglianza. Mentre una VPN costa denaro, crittografa anche tutto ciò che fai online. Per pochi dollari al mese, consiglio a tutti di usarne uno ogni volta che si collegano a Internet.

Continua a guardare IPTV su Amazon Firestick

Per aggirare i blocchi dell’ISP, suggerisco di utilizzare Kodi sul tuo Firestick e una VPN per tutto il traffico. Il processo è relativamente semplice una volta che sai come fare e fornirà l’accesso ai tuoi flussi IPTV o a quelli che sono comunque ancora in esecuzione e proteggerà tutto il tuo traffico dalla sorveglianza.

Cerca i provider VPN e trovane uno conveniente che non registri nulla e funzioni per mantenere disponibili i servizi di streaming. Iscriviti a quello più adatto alle tue esigenze, quindi:

    Ora che hai Kodi, hai accesso a tutti i canali IPTV che desideri. Dovrai esplorare Kodi, aggiungere canali, esplorare plug-in e tutte quelle cose buone. Questo è un po’ al di fuori di questo tutorial, ma ti piacerà il processo.

    Utilizzando una VPN

    Dovrai utilizzare una VPN sul tuo Firestick o sul tuo router per mantenere il tuo traffico al sicuro. Molti provider VPN hanno app per Firestick, quindi sarà molto facile da configurare. Altri non ne tengono conto quando scelgono un provider VPN.

      Leggere  ▷ Come disabilitare le miniature della home page della nuova scheda di Google

      Dovrai connetterti utilizzando la tua VPN prima di ogni sessione di streaming per essere sicuro, ma d’ora in poi potrai guardare quello che vuoi senza temere che qualcuno bussi alla porta.