Skip to content
⇨ Tech-Facile – Il sito dove imparerai tutto ciò che riguarda l'informatica

▷ Come dire a Gmail che un’email non è spam

Il potente filtro antispam di Gmail impedisce alle e-mail più indesiderate e dannose di contaminare la tua casella di posta, ma a volte blocca anche le e-mail legittime. Ecco come addestrare Gmail a contrassegnare specifici messaggi di posta elettronica come non spam.

Può essere piuttosto frustrante quando un’e-mail che stavamo aspettando non arriva mai alla nostra casella di posta, solo per scoprire che è rimasta nella nostra cartella spam per tutto questo tempo. Sebbene il robusto filtro antispam di Gmail sia in grado di distinguere le e-mail reali dallo spam, alcune vengono ancora dimenticate e finiscono nella cartella spam.

Tuttavia, è facile dire a Gmail quando un’e-mail non è spam, ma dovrai giocare un po’ con le impostazioni per far funzionare tutto. Ecco due modi per addestrare Gmail a contrassegnare un’e-mail come non spam che puoi eseguire sul tuo computer o telefono cellulare.

Segnala le email come non spam

È facile farlo dal browser web del tuo computer o dall’app Gmail sul tuo telefono.

sul tuo computer

Accedi al tuo account di posta elettronica su gmail.com. Fai clic sulla sezione a discesa Altro sotto la Posta in arrivo per accedere al resto delle etichette e delle cartelle.

Vai nella cartella della posta indesiderata per trovare l’e-mail che devi spostare nella cartella della posta in arrivo principale.

Apri l’e-mail che sicuramente non è spam. Fai clic sul pulsante Segnala come non spam in alto per spostare questo messaggio nella tua casella di posta. In questo esempio, questa e-mail era una normale e-mail di marketing contrassegnata come spam per qualche motivo. Nota come il messaggio appare rotto, con le immagini che non si caricano completamente. Si tratta di una precauzione di sicurezza contro i messaggi di spam che potrebbero contenere collegamenti dannosi o malware.

Leggere  ▷ Come giocare a Tempest in Spellbreak

Non appena fai clic sul pulsante Segnala come non spam, il messaggio verrà trasferito nella tua casella di posta e vedrai una conferma in basso con un’opzione per annullare l’azione.

Facendo clic sull’e-mail nella posta in arrivo verrà caricato il messaggio completo con immagini e collegamenti appropriati.

sul tuo telefono

Il processo è praticamente lo stesso sul tuo telefono, ma invece di aprire un browser per accedere a Gmail, apri l’app Gmail e accedi al tuo account. Vai alla cartella Spam e trova l’e-mail che devi spostare.

Apri il messaggio e fai clic su Segnala come non spam.

Riceverai una conferma una volta che il messaggio sarà stato trasferito nella tua casella di posta. È inoltre possibile annullare l’azione, se necessario.

Una volta tornato nella Posta in arrivo, il messaggio dovrebbe caricarsi correttamente e Gmail dovrebbe imparare a contrassegnare tutti i messaggi in arrivo da questo mittente come non spam.

Imposta un filtro in Gmail

Per assicurarti che Gmail non commetta lo stesso errore con i futuri messaggi e-mail da un mittente specifico, puoi impostare un filtro che indichi a Gmail di non inviare questi messaggi alla cartella Spam. Per eseguire questa operazione, dovrai accedere a Gmail dal browser del tuo computer, poiché la funzione non è ancora supportata in Gmail per i telefoni cellulari. L’impostazione di un filtro può essere eseguita mentre un messaggio si trova ancora nella cartella Spam o già nella cartella Posta in arrivo. In questo esempio, impostiamo il filtro dopo aver spostato il messaggio nella cartella Posta in arrivo.

Fai clic sui tre punti verticali nella parte inferiore della barra degli strumenti nella parte superiore del messaggio. Dal menu a discesa, scegli Filtra messaggi come questo.

Leggere  ▷ Come fare uno screenshot su Google Pixel 4XL

Nella finestra dei parametri del filtro, compilare i campi richiesti, quindi fare clic su Crea filtro.

La finestra successiva mostra le opzioni che Gmail può implementare con il filtro. Puoi scegliere di non inviare mai spam ai messaggi in arrivo per assicurarti di non perdere i nuovi messaggi. Se hai altre email dallo stesso mittente, puoi anche scegliere di applicare queste impostazioni ad altri messaggi. Al termine, fai clic su Crea filtro.

Per controllare o modificare i filtri esistenti, vai alle tue Impostazioni. Innanzitutto, fai clic sull’icona a forma di ingranaggio per accedere alle Impostazioni rapide. Fare clic su Visualizza tutte le impostazioni per visualizzare il resto delle impostazioni.

Vai a Filtri e indirizzi bloccati per verificare le impostazioni del filtro appena creato. Questo particolare filtro è stato inizialmente creato con solo il parametro Never spam it. Se desideri aggiornare o aggiungere altri parametri a questo filtro, fai semplicemente clic sul link Modifica per apportare le modifiche. Puoi anche scegliere di rimuovere il filtro.

Con questi passaggi, qualsiasi e-mail in arrivo non dovrebbe mai tornare nella cartella Spam. Fai questo per tutti gli altri messaggi errati che non dovrebbero essere nella cartella Spam in modo da non perdere di nuovo i messaggi importanti.