Skip to content
⇨ Tech-Facile – Il sito dove imparerai tutto ciò che riguarda l'informatica

▷ Come creare un codice QR per GroupMe

I social network sono probabilmente l’unica cosa che tiene in vita i codici QR e alcune reti li usano in modi molto interessanti. Snapchat è probabilmente il re dei QR, ma anche WhatsApp e GroupMe li usano con grande efficacia. Puoi creare un codice QR per i contatti o i gruppi di GroupMe, che è ciò di cui parleremo oggi.

Esistono altri modi per invitare persone a gruppi o condividere cose su GroupMe e tratterò anche quelli.

I codici QR sono codici a barre più complicati che contengono dati come gli URL che un telefono può seguire. Basta aprire il telefono e utilizzare un’app QR o utilizzare GroupMe, puntare la fotocamera sul codice QR, scansionarlo con l’app e l’app accede ai dati e li traduce in un formato utilizzabile. Nel caso di GroupMe, questi saranno i dettagli di contatto di qualcuno o un invito di gruppo.

È un sistema molto semplice che funziona allo stesso modo su GroupMe come su altri social network.

Crea un codice QR per condividere un contatto su GroupMe

I codici QR sono modi semplici per condividere le informazioni di contatto all’interno dell’app. Non puoi creare o condividere codici QR dalla versione desktop dell’app, solo da dispositivo mobile.

    Quando abiliti la condivisione dei contatti, l’app crea un codice QR univoco che puoi condividere con altri per scansionarlo con la tua app e aggiungerlo come contatto.

    Crea un codice QR per condividere un invito di gruppo su GroupMe

    Puoi anche utilizzare i codici QR per condividere gli inviti di gruppo. Se un testo non lo fa per te, i codici QR sono la strada da percorrere.

      Leggere  ▷ Come disabilitare le miniature della home page della nuova scheda di Google

      Puoi chiedere a qualcuno di scansionare quel codice QR con il proprio telefono per unirsi al gruppo o stamparlo utilizzando una stampante collegata. Puoi quindi condividere il codice come preferisci. Puoi anche scattare una foto con un altro telefono e condividerla online o in un’altra app.

      Altri modi per condividere dati su GroupMe

      I codici QR sono solo un modo per condividere informazioni nell’app. Puoi anche creare URL e condividere file. Personalmente, trovo che l’utilizzo degli URL di condivisione sia più facile da usare rispetto ai codici QR, poiché puoi copiarli e utilizzarli ovunque. Puoi inviarli via e-mail, pubblicarli su un forum, una pagina Slack o dove preferisci.

      Su iOS:

        Un Android:

          Puoi anche copiare l’URL e condividerlo ovunque tu voglia e dovrebbe comunque funzionare.

          Aggiungi membri al tuo GroupMe

          Puoi invitare altre persone a partecipare alla chat di GroupMe utilizzando il tuo numero di telefono e un codice di testo. Poiché GroupMe è principalmente basato sul testo, ha senso imparare anche questo metodo.

          Per invitare qualcuno nel tuo gruppo utilizzando il suo numero di telefono:

            Dove vedi USERNAME, aggiungi un nome che vuoi che sia conosciuto all’interno del gruppo. Aggiungi il tuo numero di telefono completo dove vedi NUMERO DI TELEFONO. La persona dovrebbe ricevere una notifica sul proprio GroupMe che la informa che è stata invitata a un gruppo.

            Puoi anche utilizzare ‘#remove USERNAME o PHONE NUMBER’ per rimuovere qualcuno dal gruppo allo stesso modo.

            Puoi anche invitare nuovi membri utilizzando la funzione di ricerca in GroupMe. Finché sono utenti pubblici e conosci il loro nome utente o numero di telefono, dovresti essere in grado di utilizzare la funzione di ricerca e aggiungerli in questo modo.

              Leggere  WhatsApp per Android ora ti consente di guardare i video senza uscire dall'app

              Se non vedi un segno di spunta, seleziona Fatto. È lo stesso e inviterai la persona nel tuo gruppo.