Skip to content
⇨ Tech-Facile – Il sito dove imparerai tutto ciò che riguarda l'informatica

▶ Telegram: questo gruppo non può essere mostrato perché è stato utilizzato per diffondere

È possibile che tu ti sia mai imbattuto nel seguente messaggio su Telegram: questo gruppo non può essere mostrato perché è stato utilizzato per diffondere . Se ti sembra, è perché hai infranto alcune delle regole del gruppo. Normalmente, i gruppi di Telegram hanno delle regole per evitare di usarli per lo spam, quindi se diffondi troppe informazioni non importanti puoi essere bloccato.

Tieni presente che Telegram non può accedere al contenuto delle conversazioni che di solito abbiamo con i nostri amici. Ma puoi accedere a contenuti pubblici, come bot o pacchetti di adesivi. E può anche rilevare se lo stesso messaggio è stato inviato a un numero eccessivo di persone. In questo caso, potrebbe essere considerato spam , quindi potrebbero essere applicati alcuni tipi di restrizioni che finirebbero in un blocco.

Come rimuovere le restrizioni su Telegram

In genere, i blocchi spam durano solo pochi giorni. Ma se vuoi rimuovere definitivamente il problema, ti chiederai come rimuovere le restrizioni in Telegram .

Bypassare le restrizioni antispam è più complicato. Ma nel caso in cui ciò che desideri sia evitare restrizioni per i contenuti sensibili, puoi farlo facilmente seguendo questi passaggi:

    Per impostazione predefinita, Telegram è configurato in modo che ciò che l’applicazione considera contenuto sensibile non possa apparire, essendo una restrizione importante e una certa “censura”. Pertanto, nel caso in cui desideri che qualsiasi tipo di contenuto non filtrato raggiunga il tuo account, devi seguire questi passaggi in modo che questa restrizione faccia parte del passato.

    Come sbloccare un canale bloccato su Telegram

    Nel caso in cui tu abbia subito un blocco, probabilmente ti starai chiedendo come sbloccare un canale bloccato su Telegram . Normalmente i blocchi, come abbiamo accennato prima, durano solo pochi giorni. Quindi il modo più semplice è semplicemente aspettare che passino quei giorni e tornare a utilizzare lo strumento come al solito.

    Leggere  ▶ Come calcolare rapidamente il tempo necessario per arrivare a un punto senza aprire Google Maps