Skip to content
⇨ Tech-Facile – Il sito dove imparerai tutto ciò che riguarda l'informatica

¦› Suggerimento: svuota la cache di Apple Music in iTunes per recuperare spazio di archiviazione sul Mac

iOS 10 consente agli utenti di limitare la quantità di spazio di archiviazione utilizzato per conservare i brani scaricati su un iPhone, iPad o iPod touch. Sul Mac, le cose sono un po’ più complicate perché iTunes non ha un’interfaccia dedicata per regolare la dimensione della sua cache.

Come spiegato in questo tutorial, devi solo eliminare un paio di cartelle speciali sul tuo Mac per liberare molto spazio di archiviazione perso nelle cache che si accumulano mentre esegui lo streaming di brani con Apple Music.

iTunes per Mac e Windows utilizza le cache per archiviare brani musicali di Apple Music in streaming, assicurandoti di non perdere necessariamente la larghezza di banda durante la riproduzione di questi brani.

iTunes memorizza la sua cache all’interno della tua cartella Inizio nelle seguenti posizioni:

  • Mac: ~/Library/Caches/com.apple.itunes
  • Windows: C:UsersUSERNAMEAppDataLocalApple Computer iTunes

Per coloro che si chiedono, l’implementazione dello streaming di Apple richiede che i brani vengano scaricati completamente prima che possano essere ascoltati. iTunes memorizza anche altri dati correlati nella cache, come le copertine degli album per i brani in streaming e tutti i consigli visualizzati nella sezione Per te.

I dati memorizzati nella cache vengono archiviati in un paio di sottocartelle all’interno della cartella della cache di iTunes:

  • fsCachedData: copertina dell’album memorizzata nella cache per lo streaming di brani e elementi For You
  • SubscriptionPlayCache: cache di brani in streaming

Puoi eliminare in sicurezza entrambe le cartelle per recuperare spazio di archiviazione senza perdere nulla di importante in iTunes. Quando elimini le cartelle, iTunes le ricrea semplicemente al successivo avvio.

Leggere  ▷ Come fare uno screenshot su Oppo A5

Come eliminare Apple Music Cache in iTunes per Mac e Windows

1) Se iTunes è aperto, chiudilo per evitare conflitti.

2) Vai alla cartella della cache di iTunes:

  • Mac: scegli Vai alla cartella dal menu Finder Vai (o premi la scorciatoia da tastiera Maiusc (⇧)-Comando (⌘)-G , quindi incolla il percorso completo (~/Library/Caches/com.apple.itunes) nella casella e premere il pulsante Vai .

  • Windows: aprire la seguente posizione con Esplora risorse:

C:uds. USERNAMEAppDataLocalApple Computer iTunes

Ovviamente, sostituisci USERNAME con il tuo nome utente Windows.

3) Tieni premuto il tasto Command (⌘) mentre selezioni le cartelle fsCachedData e SubscriptionPlayCache, quindi rilascia il tasto e scegli Sposta nel Cestino dal menu File Finder (in alternativa, premi Command (⌘)-Backspace (⌫) ).

Suggerimento: su Windows, tieni premuto il tasto Ctrl mentre selezioni le cartelle, quindi fai clic con il pulsante destro del mouse su uno degli elementi selezionati e seleziona Elimina dal menu visualizzato.

4) Svuota il Cestino per rimuovere definitivamente queste cartelle dall’orbita.

E questo è tutto amici!

Se sei un abbonato a Apple Music, hai appena liberato da pochi megabyte a un gigabyte o più di spazio di archiviazione che normalmente le cache di iTunes occupano, a seconda del numero di brani che hai ascoltato in streaming e degli elementi For You hai controllato.

Non preoccuparti, la prossima volta che avvierai iTunes, ricreerà le due cartelle eliminate in modo da poter iniziare a memorizzare la copertina dell’album e altri dati da zero. Non toccare nessuno degli altri file o sottocartelle che vedi nella cartella della cache poiché alcuni di essi sono necessari per il corretto funzionamento di iTunes.

Se utilizzi Apple Music principalmente su iTunes desktop, potrebbe essere una buona idea creare un promemoria mensile o settimanale ricorrente per ricordarti di verificare se la cache di iTunes si è gonfiata oltre il tuo livello di comfort.

Leggere  Come segnalare un account per furto d'identità su Instagram

Ti stai chiedendo come pulire le cache di Apple Music su iOS?

Basta attivare iCloud Music Library in Impostazioni → Musica , attendere qualche minuto per dare a iOS la possibilità di recuperare lo spazio di archiviazione consumato dalle cache, quindi riaccenderlo. Se non funziona, avvia l’app Musica, tocca Per te, tocca l’icona del tuo profilo in alto a destra, esci, esci dall’app Musica, quindi avvia di nuovo Musica e accedi di nuovo.

Cosa ne pensate di questo consiglio?

Se conosci altri trucchi di iTunes che ti aiutano a ridurre l’impatto che l’app crea nel tempo, condividili con altri lettori nella sezione commenti qui sotto.

Suggerimento: svuota la cache di Apple Music in iTunes per recuperare spazio di archiviazione sul tuo Mac